"LO SPAVENTAPASSERI" - liberamente tratto da un racconto di Alessandra Brisotto (1999)

    Questa storia, creata dalla giovane scrittrice veneta Alessandra Brisotto stata adattata per il teatro da Mauro Fantinel, che ne ha curato anche la regia.

    La vicenda ha per protagonista Buhuuh, uno spaventapasseri giocattolo che, dopo essere stato per anni il simpatico divertimento dei due bambini Peppino e Carlotta, riutilizzato per assolvere la vera funzione di spaventapasseri e salvare il granturco dall'invasione di un gruppo di voracissimi corvi. Non ci riuscirà. Constatato il fallimento di Buhuuh, i genitori dei due bambini decidono di eliminare la creatura inutile sostituendola con un robot. Proprio mentre lo spaventapasseri sta per essere bruciato, tra il dolore dei bambini e lo sconcerto dei corvi, avviene il miracolo.

    Questa storia, semplice e profonda, divertente ma con forti venature drammatiche potrebbe essere la storia di ognuno di noi, che trovatosi al posto sbagliato nel momento sbagliato, a volte si sentito appiccicare la scomoda etichetta di "creatura inutile". Una definizione che può essere cancellata solo con l'aiuto di chi ci ama e con la forza dei buoni sentimenti che emergono dal profondo, nel posto giusto al momento giusto. Solamente così sarà riconosciuto il nostro reale e prezioso valore, come nel caso del vostro amico Buhuuh.